2020: Un anno in rassegna

Tempo di lettura: 6 minuti

Doodle Logo

Doodle Content Team

Aggiornato: 21 giu 2023

Image with best of Doodle 2020

Il 2020 è stato interessante, per mancanza di una parola migliore. Ed è un anno che molti di noi sono felici di vedere nello specchietto retrovisore. Ma nonostante le sfide commerciali e il tributo emotivo della pandemia, c'è ancora molto per cui essere grati.

Per noi di Doodle, abbiamo avuto la fortuna di assistere a una forte crescita e di raggiungere diversi traguardi nel 2020. Ecco uno sguardo indietro a quest'anno: cosa abbiamo fatto e quali miglioramenti siamo riusciti a portare ai nostri utenti in tutto il mondo.

Doodle ha collaborato con Zoom per rendere più facile la prenotazione di riunioni online.

Ad aprile abbiamo aggiunto una nuova integrazione Zoom. Dato che le riunioni virtuali stanno diventando la nuova normalità, è stato fondamentale unire Zoom e Doodle per semplificare, automatizzare e ottimizzare il processo di pianificazione.

Negli ultimi anni, Zoom è diventato facilmente lo strumento di videoconferenza preferito dalle aziende. Il rapporto 2020 Business @ Work di Okta afferma che negli ultimi tre anni Zoom è cresciuto dell'876%. Si tratta del 785% in più rispetto al suo rivale più vicino.

Impostando Zoom come strumento di videoconferenza predefinito all'interno di Doodle, ogni volta che si pianificano riunioni di gruppo o riunioni 1:1, un link a Zoom verrà automaticamente inserito nell'invito del calendario.

Non dovrete più preoccuparvi di dimenticare di aggiungere il collegamento a Zoom negli inviti del calendario. Inoltre, i partecipanti hanno tutte le informazioni necessarie fin dall'inizio e le riunioni possono iniziare in modo produttivo. Per noi è un vantaggio per tutti.

Doodle è diventato completamente integrato in Microsoft Outlook

Con oltre 400 milioni di utenti in tutto il mondo, non c'è da stupirsi che Microsoft Outlook sia diventato uno degli strumenti di comunicazione più utilizzati negli ambienti di lavoro di tutto il mondo.

Poiché vogliamo aiutare i dipendenti a risparmiare tempo, a essere più produttivi e a ridurre i cambi di contesto, sapevamo che Microsoft Outlook era il luogo in cui Doodle doveva essere presente. Ecco perché abbiamo lanciato Doodle add-in per Microsoft Outlook.

Perché è un'ottima cosa per Doodle e per gli utenti di Microsoft Outlook? Lasciate che ve lo spieghi.

Se tutto questo vi sembra fantastico (a me lo sembra), potete imparare a usare il plug-in Doodle per Outlook seguendo queste istruzioni.

Doodle Bot ha ricevuto una spinta dall'intelligenza artificiale con Book it!

Slack è di gran lunga lo strumento di comunicazione interna più utilizzato dalle aziende di tutto il mondo. I dati lo dimostrano: ha oltre 12 milioni di utenti nel 2020.

Avevamo già a disposizione Doodle Bot in Slack e abbiamo scoperto che era immensamente utile e popolare tra gli utenti aziendali. Poiché l'innovazione e la tecnologia sono al centro di tutto ciò che facciamo, abbiamo voluto espandere le funzionalità di Doodle Bot per utilizzare suggerimenti basati sull'intelligenza artificiale. È così che la funzione Book it! è nata all'interno di Doodle Bot in Slack.

Quando Doodle Bot è stato rilasciato nel 2019, aveva già reso più semplice la programmazione di riunioni, incontri 1:1 e sondaggi di gruppo. Ora con Book It! potete confrontare i calendari di tutti i vostri invitati e vi dirà quali sono gli orari più adatti alla maggior parte, se non a tutti, i vostri invitati. A questo punto non resta che prenotare!

Gli utenti di Slack possono accedere a Doodle Bot dal menu Scorciatoie di Slack.

Quando all'inizio dell'anno Doodle è stato reso accessibile nelle scorciatoie di Slack, siamo stati molto orgogliosi di essere presenti nel blog di Slack come uno degli strumenti di produttività insieme a Cisco Webex, Freshdesk, Monday.com e Workato.

"Doodle Bot era una scelta naturale per Shortcuts, in quanto è una soluzione intelligente e intuitiva per programmare le riunioni che già fa risparmiare tempo (e frustrazione!) agli utenti".

Questo significa che potete organizzare riunioni di gruppo e riunioni 1:1 senza dover lasciare Slack, dove passate buona parte della vostra giornata lavorativa a comunicare con colleghi, partner e clienti. È sufficiente fare clic sul pulsante "lightning", aggiungere le informazioni relative alla riunione e il gioco è fatto.

Kevin Owens ha assunto il ruolo di Chief Product Officer.

A maggio abbiamo avuto il piacere di assumere Kevin Owens come nuovo Chief Product Officer. Non è nuovo allo spazio tecnologico B2B e ha lavorato in ruoli di gestione dei prodotti per oltre due decenni.

Di recente, Owens è stato vicepresidente del prodotto presso Reveleer, dove ha guidato la trasformazione dell'azienda da società di servizi abilitata dalla tecnologia a piattaforma SaaS leader del settore sanitario. In qualità di Chief Product Officer, Owens si occuperà di portare avanti la visione dei prodotti aziendali dell'azienda fino al 2021 e oltre.

Secondo Kevin Owens, "ci sono tre aree chiave che dobbiamo affrontare se vogliamo supportare le esigenze e le priorità di programmazione delle aziende. In primo luogo, esploreremo ciò che è necessario per integrare i flussi di lavoro basati sui team nel set di funzionalità del prodotto. Le due priorità successive saranno la collaborazione con altri fornitori di software/sviluppatori di app per fornire un'offerta completa di integrazioni e l'espansione dell'analisi della nostra piattaforma per fornire informazioni di livello aziendale su come i dipendenti interagiscono con i team, i colleghi e i clienti".

Nel corso del suo primo anno in Doodle, ha lavorato a stretto contatto con i nostri team per migliorare l'innovazione del prodotto, il feedback dei clienti, le integrazioni con i partner, i lanci GTM, per citarne alcuni. Un'area chiave su cui ha già avuto un grande impatto è il miglioramento del livello di collaborazione tra il team di sviluppo dei prodotti e i team di marketing, vendite, successo dei clienti, assistenza e progettazione. Questo ci consentirà, come team collettivo e azienda, di offrire un prodotto e un'esperienza cliente eccezionali.

Abbiamo aggiunto domande personalizzate al Calendario prenotabile per migliorare i risultati delle riunioni.

Quanto è fastidioso presentarsi a una riunione mal pianificata? Posso dirvi che è una delle mie più grandi scocciature. Ma succede spesso. TANTISSIMO.

Sapete di cosa parlo. Le persone non fanno alcuna ricerca o lavoro di preparazione prima della riunione. Oppure l'organizzatore non pone ai partecipanti domande pertinenti in anticipo, per cui i primi 15 e più minuti della riunione vengono consumati per coprire le basi e creare il contesto. Si tratta di tempo che si sarebbe potuto facilmente risparmiare, per garantire che la riunione sia più mirata e raggiunga gli obiettivi desiderati.

Ecco perché abbiamo aggiunto il campo Domande personalizzate al Calendario prenotabile.

Con le domande personalizzate, è possibile chiedere ai partecipanti alla riunione di rispondere a una domanda (rendendola facoltativa o obbligatoria) prima che la riunione abbia luogo.

Perché è un'ottima cosa?

Se non avete mai usato Bookable Calendar, potete saperne di più .(https://doodle.com/en/features/booking-page/)

La nostra nuova funzione, Book on Behalf, verrà lanciata a gennaio.

Ho già parlato di quanto sia fastidioso partecipare a una riunione mal pianificata, ma sapete cosa è altrettanto brutto? Cercare di trovare il tempo con il proprio team per organizzare una riunione.

A volte si ha la sensazione di aver bisogno di un master in organizzazione solo per risolvere tutti i conflitti di calendario.

La nostra ultima funzione Book on Behalf può aiutarvi in questo senso.

Non solo è in grado di verificare automaticamente la presenza di conflitti nelle agende del vostro team, ma può anche tenere conto di festività e compleanni.

Per mostrarvi come funziona questa funzione, il nostro Customer Success Manager Hichem Naftahi terrà un webinar mercoledì 27 gennaio.

Le iscrizioni si apriranno nel nuovo anno e vi terremo informati su come assicurarvi il vostro posto.

Grazie per continuare a classificare Doodle come una delle migliori app per la pianificazione delle riunioni al mondo. Abbiamo molto altro da proporvi nel 2021.

Articolo correlato

SUS_Hero

Scheduling

Fogli di iscrizione: Semplificare il coordinamento degli eventi

Scritto da Purnima Kumar

Leggi l'articolo
two people smiling

Scheduling

7 consigli per programmare revisioni delle prestazioni più efficaci

Scritto da Franchesca Tan

Leggi l'articolo
Group Planning

Scheduling

Il modo migliore per programmare il tempo da dedicare al networking

Scritto da Franchesca Tan

Leggi l'articolo

Risolvi il problema della programmazione con Doodle