Galleria della scienza

Tempo di lettura: 5 minuti

Doodle Logo

Doodle Content Team

Aggiornato: 21 giu 2023

Group 349

Uno studio sull'esperienza utente di Doodle

Abbiamo parlato con Katrina Enros, responsabile del Global Engagement and Insights, di come Science Gallery utilizza Doodle per semplificare le riunioni, ottimizzare le collaborazioni e realizzare la sua missione unica.

Riunioni a centinaia con stakeholder di tutto il mondo. Settimane di tempo risparmiate.

Science Gallery invita il pubblico a entrare in contatto con la ricerca scientifica in modi sorprendenti e partecipativi. In collaborazione con una rete di istituzioni accademiche, Science Gallery offre una serie di mostre transdisciplinari, eventi e programmi pubblici che coinvolgono la comunità con la ricerca scientifica e danno spazio alla scoperta nel luogo in cui scienza e arte si scontrano.

Programmazione facile (e scalabile) con Doodle

Alla Science Gallery la collaborazione è fondamentale: è favorita durante gli eventi ed è anche essenziale per farli decollare. Science Gallery coordina riunioni con 130 dipendenti interni, nonché con stakeholder esterni e potenziali partner. Doodle garantisce la possibilità di programmare riunioni su larga scala e tra istituzioni diverse con il minimo sforzo. Katrina stima che a volte ha risparmiato loro settimane di tira e molla per cercare di fissare l'orario di una riunione. Katrina dice: "... ci permette persino di organizzare riunioni che altrimenti non si sarebbero potute tenere".

"Abbiamo spesso a che fare con potenziali membri, per i quali non abbiamo accesso alle loro agende... Doodle è un'interfaccia utile per questo. ".

Doodle per la programmazione multipiattaforma

Mentre Science Gallery utilizza uno strumento di calendario, molti dei suoi partner esterni hanno optato per uno strumento diverso. Fortunatamente, Doodle è compatibile con le diverse piattaforme. Katrina lo ha trovato particolarmente utile quando si avvicina a potenziali partner. Anche se Science Gallery non può accedere alle loro agende, può comunque organizzare incontri senza dover ricorrere a lunghi tira e molla via e-mail.

Doodle 1:1 è la soluzione perfetta per gli incontri one-to-one.

Con partner che si trovano in luoghi diversi, da Dublino a Detroit, Katrina deve spesso programmare riunioni con diversi fusi orari. Trovare un orario per un rapido incontro individuale con i partner di Science Gallery a Melbourne rappresentava un problema particolare: gli unici orari possibili erano al di fuori dell'orario d'ufficio di Melbourne. Con Doodle 1:1, invece, i partner di Melbourne possono suggerire un orario fuori dall'orario di ufficio che vada bene per loro. Altri vantaggi di Doodle 1:1? A Katrina piace l'URL chiaro e pulito, con il dominio della Science Gallery, e il fatto che sia facilmente condivisibile.

Casi d'uso: Riunioni di team, stakeholder esterni, programmazione globale, eventi, incontri individuali.

Articolo correlato

Google Doodle

Trending

Che cos'è il Doodle di Google?

Leggi l'articolo
freelancer-blog-feature-image

Trending

Perché la gestione del tempo è un must per i freelance

Scritto da Bobby Rae

Leggi l'articolo
DoodlevHomebase

Scheduling

Che cos'è l'Homebase Scheduling?

Scritto da Franchesca Tan

Leggi l'articolo

Risolvi il problema della programmazione con Doodle