Le riunioni virtuali aumentano a marzo a causa della "distanza sociale" dal Coronavirus

Tempo di lettura: 7 minuti

Doodle Logo

Doodle Content Team

Aggiornato: 21 giu 2023

Woman sitting with her laptop on a gray sofa

Le parole "lavoro a distanza" e "riunioni virtuali" sono ovunque. Quando controllo il mio feed di notizie quotidiane, il lavoro a distanza compare in quasi tutte le notizie. Ultimamente, quando ricevo messaggi di gruppo dalla mia famiglia su Whatsapp, uno di noi condivide solitamente link ad articoli di notizie relative al coronavirus e al suo impatto sull'economia, sui luoghi di lavoro e sulle persone.

Dal momento che sono curioso per natura, ho deciso di scavare più a fondo in ciò che stiamo vedendo tra i nostri utenti Doodle premium - e se la situazione attuale ha portato a un drastico spostamento dalle riunioni faccia a faccia a quelle virtuali. Quando ho guardato i dati per la prima volta, sono rimasto scioccato. Ma se andiamo a vedere i numeri, capirete perché.

Ai fini di questo blog, abbiamo analizzato i dati della piattaforma relativi ai nostri utenti Premium (in tutto il mondo) e ci siamo concentrati sul periodo 1-20 marzo (rispetto allo stesso periodo di febbraio).


La follia di marzo ha un significato del tutto nuovo, con un massiccio aumento delle riunioni virtuali.

Nel mese di marzo abbiamo registrato un aumento del 42% nel numero di riunioni virtuali - comprensive di riunioni di gruppo e riunioni 1:1 - create dagli utenti premium di Doodle rispetto allo stesso periodo di febbraio. Ciò ha senso se si considera che la maggior parte dei nostri utenti premium sono professionisti del settore.

Inoltre, questo mese sono stati prenotati su Doodle un totale di 1.309.165 minuti di riunioni.

Considerando il clima attuale e il fatto che quasi tutte le aziende sono passate a un modello operativo completamente remoto, noi stessi compresi, è logico che il numero di riunioni virtuali continuerà a crescere, e rapidamente. Monitoreremo la situazione nelle prossime settimane e nei prossimi mesi per vedere come cambieranno le cose e vi riporteremo qui gli aggiornamenti.

I dipendenti si ritagliano il tempo per un maggior numero di riunioni virtuali one-to-one per rimanere produttivi e in linea con gli obiettivi di crescita aziendale.

Ho trovato particolarmente interessante vedere che il numero di riunioni virtuali 1:1 a marzo è aumentato del 33% rispetto al mese precedente. Perché è così interessante, vi chiederete? Quando le persone lavorano in remoto può essere difficile rimanere concentrati e produttivi. Per questo motivo, spesso le persone si lasciano distrarre dalle tante cose presenti nelle loro case (frigorifero, TV, partner, figli). E in alcuni casi, le persone potrebbero essere portate a cancellare le riunioni 1:1 per poter fare ciò che devono fare (ad esempio, dare il pranzo ai propri figli, istruire i bambini a casa mentre lavorano da casa, ecc.) Ma i nostri dati indicano che i dipendenti si ritagliano più tempo a tu per tu con i membri del loro team, i colleghi, i manager, i clienti, i partner e altri soggetti fondamentali per lo svolgimento del loro ruolo.

Le riunioni virtuali di gruppo sono l'antidoto perfetto alla solitudine della "distanza sociale".

Non sono nuovo al lavoro a distanza a lungo termine. In un ruolo precedente, vivevo a Londra e lavoravo a tempo pieno da remoto (mentre la nostra sede nel Regno Unito era a Stansted). Nei primi mesi mi è sembrato nuovo, rinfrescante e liberatorio lavorare a tempo pieno da remoto. Ma poi l'entusiasmo iniziale è svanito e le cose si sono fatte solitarie. So quindi in prima persona come si sentono molte persone in questo momento.

Ma quello che non avevo era un sistema di supporto - virtuale - tra i membri del team, i colleghi, i manager, i clienti e i partner. Come rivelano i nostri dati, la situazione è diversa per i lavoratori remoti attualmente colpiti dall'epidemia di coronavirus. Nel mese di marzo, ad esempio, abbiamo registrato un aumento del 48% nel numero di riunioni di gruppo virtuali create dagli utenti di Doodle premium, rispetto allo stesso periodo di febbraio.

L'aspetto particolarmente interessante è l'enorme aumento del numero di riunioni di gruppo virtuali programmate con l'unico scopo di "socializzare digitalmente" per combattere la solitudine della "distanza sociale". A marzo, per esempio, c'è stato un aumento del 44% nel numero di riunioni di gruppo prenotate specificamente per serate di giochi, trivia e quiz solo virtuali. Questi tipi di riunioni sociali di gruppo vengono prenotate anche dai dipendenti di Doodle. (Amiamo i giochi).

Questo mese abbiamo anche registrato un aumento del 100% nel numero di incontri di gruppo prenotati specificamente per sessioni di yoga, danza, esercizio fisico, allenamento, fitness, aerobica e pilates solo virtuali. Inoltre, abbiamo registrato un aumento del 296% nel numero di incontri di gruppo prenotati come happy hour, cocktail hour e wine/beer/drink social solo virtuali a marzo, rispetto al mese precedente. Basta guardare questi tassi di crescita, rispettivamente del 100% e del 296%. Questo la dice lunga sull'atteggiamento positivo e sulla mentalità dei lavoratori a distanza e dei dipendenti in generale. Nonostante siano bloccati in casa e, in alcuni casi, intrappolati da chiusure nazionali, le persone sfruttano il potere del digitale e dei gruppi per motivarsi a vicenda e rimanere in forma, attivi, mentalmente impegnati e motivati.

Le persone sono più protettive nei confronti del proprio tempo e praticano una migliore gestione del tempo.

Secondo i nostri dati, le riunioni virtuali 1:1 programmate a marzo hanno avuto una durata media del 6% inferiore rispetto al mese precedente. Ciò potrebbe essere attribuito al fatto che le persone sono più protettive nei confronti del loro tempo e praticano una migliore gestione del tempo (ad esempio, limitando la durata delle riunioni alla quantità di tempo effettivamente necessaria per raggiungere gli obiettivi). Si tratta di un aspetto estremamente importante in questo momento: più siamo bravi a gestire il nostro tempo, più saremo concentrati e produttivi. E più saremo in grado di sentirci soddisfatti del nostro lavoro e di mantenere lo slancio della nostra carriera.

Articolo correlato

SUS_Hero

Scheduling

Fogli di iscrizione: Semplificare il coordinamento degli eventi

Scritto da Purnima Kumar

Leggi l'articolo
two people smiling

Scheduling

7 consigli per programmare revisioni delle prestazioni più efficaci

Scritto da Franchesca Tan

Leggi l'articolo
Group Planning

Scheduling

Il modo migliore per programmare il tempo da dedicare al networking

Scritto da Franchesca Tan

Leggi l'articolo

Risolvi il problema della programmazione con Doodle