Team remoti, valori condivisi

Tempo di lettura: 6 minuti

Doodle Logo

Doodle Content Team

Aggiornato: 21 giu 2023

work-home-woman

Il lavoro a distanza non è certo un argomento nuovo al giorno d'oggi: tutti sanno cos'è e, se agevolato correttamente, che funziona davvero. Instagram ci dice da anni che si può lavorare dalla spiaggia.

Ma che fare per far sentire tutti, anche gli amanti della spiaggia a distanza, parte dell'azienda? E come garantire che il team si senta davvero tale quando non condivide lo spazio dell'ufficio, il caffè o le birre? Le risposte variano, ma tre principi sono un buon inizio: stabilire i valori giusti, trovare le persone giuste e impegnarsi per mantenerle impegnate.

Visione condivisa, motivazione condivisa

"Le persone non comprano quello che fai; comprano perché lo fai. E ciò che fai dimostra semplicemente ciò in cui credi", afferma Simon Sinek, consulente organizzativo, autore e famoso oratore di TED Talk. Secondo Sinek, se riuscite a spiegare perché esiste la vostra azienda, perché vi alzate dal letto ogni mattina e perché al resto del vostro team dovrebbe interessare, siete sulla strada giusta.

Senza una visione condivisa, spiega Sinek, è difficile, se non impossibile, tenere insieme un team felice: "Le grandi aziende non assumono persone qualificate e le motivano, ma assumono persone già motivate e le ispirano. <Se non si dà alle persone motivate qualcosa in cui credere, qualcosa di più grande del loro lavoro per cui lavorare, si motiveranno da sole per trovare un nuovo lavoro e voi rimarrete bloccati con chi è rimasto".

Ciò che Stephen Covey invita le aziende a fare nel suo best-seller Le sette abitudini delle persone altamente efficaci integra bene le idee di Sinek. Nel libro di Covey, egli ci invita a scrivere la nostra dichiarazione di missione personale e, cosa interessante, estende questo invito alle aziende. Proprio come le persone hanno bisogno di principi guida, anche le organizzazioni dovrebbero sviluppare la loro dichiarazione di missione sulla base di valori condivisi. E quanto più lo sviluppo di questa dichiarazione di missione è partecipato, tanto più è probabile che i dipendenti aderiscano e promuovano questi valori. La dichiarazione di missione è come un faro su cui tutti i dipendenti - dai loro divani, scrivanie o amache remote - potranno orientarsi.



I valori sono come i bottoni: tengono insieme le cose

Una visione condivisa non solo è importante, ma è cruciale: lo dicono consulenti, autori e ricercatori. È possibile che un gruppo di persone non impegnate lavori insieme? Sì. C'è un'incredibile differenza quando quel gruppo è tutto entusiasta e impegnato? Assolutamente sì.

Nello stesso libro, Covey parla della qualità personale dell'essere proattivi: essere in grado di scegliere la nostra risposta alle circostanze. "La differenza tra le persone che esercitano l'iniziativa e quelle che non la esercitano è letteralmente la differenza tra la notte e il giorno. Non sto parlando di una differenza di efficacia del 25-50%, ma di una differenza di oltre il 5000%, soprattutto se sono intelligenti, consapevoli e sensibili agli altri".

Stabilire i valori giusti e comunicarli chiaramente all'interno dei team remoti può fare miracoli. Nel prossimo articolo vedremo come alcuni principi di leadership che definiscono una certa strategia di comunicazione possono rendere questi miracoli sostenibili.

Articolo correlato

work-from-home-office

Trending

Abbracciare la flessibilità: La nuova normalità nella cultura del lavoro

Scritto da Franchesca Tan

Leggi l'articolo
Nice office with desks and working people

Trending

Cultura d'ufficio: Tutto quello che avreste voluto sapere

Leggi l'articolo
Group Video Call

Trending

L'ascesa del luogo di lavoro ibrido: Sfide e soluzioni

Scritto da Franchesca Tan

Leggi l'articolo

Risolvi il problema della programmazione con Doodle