Investimento in strumenti di calendario - Tamedia e Doodle parlano di strategia

Tempo di lettura: 5 minuti

Doodle Logo

Doodle Content Team

Aggiornato: 21 giu 2023

Hügli and Ottino in an interview

Tilman Eberle (VP Marketing di Doodle AG) parla con Samuel Hügli (CTO & Head of Ventures di Tamedia) e Gabriele Ottino (Managing Director di Doodle AG) del futuro e dell'espansione globale di Doodle. L'obiettivo è quello di superare la soglia dei 500 milioni di utenti nei prossimi anni, sviluppando al contempo un interessante prodotto a pagamento.


**Tilman: Quanto è importante Doodle per Tamedia, la più grande casa editrice svizzera?

Samuel: Doodle è importante per Tamedia a diversi livelli. Lo strumento è già utilizzato da un numero enorme di persone, per la precisione 200 milioni all'anno. E Doodle non è più solo uno strumento di svago, che era il suo scopo originario. È diventato invece essenziale per molte aziende.

"Crediamo che Doodle abbia un enorme potenziale di crescita ".

La mia assistente, ad esempio, non riesce più a immaginare la vita senza Doodle, perché le ci vorrebbe molto più tempo per organizzare tutto. E milioni di professionisti in tutto il mondo la pensano allo stesso modo. Infine, Doodle è l'unico marchio globale nel portafoglio di Tamedia.

Nel complesso, riteniamo che Doodle abbia un enorme potenziale di crescita, soprattutto in termini di numero di utenti, di nuove aree di applicazione grazie alle funzioni aggiuntive e di valore complessivo dell'azienda.

**Tilman: In che modo è evidente l'orientamento internazionale di Doodle?

Samuel: Inizia con il team: Doodle ha uffici a Zurigo, Berlino e Tel Aviv. Di conseguenza, all'interno dell'azienda si respira un clima multiculturale, che noi sosteniamo pienamente.

"Il nostro team di sviluppo prodotti è come un think-tank ".

Credo che il team di Doodle sia speciale, anche perché combiniamo diversi modi di pensare. Riceviamo frequentemente feedback da Berlino e Tel Aviv, che ci forniscono intuizioni che non avremmo mai ottenuto da soli. Questo è un enorme vantaggio per noi. Personalmente, credo che il nostro team di sviluppo prodotti sia come un think-tank internazionale. E questo è importante. Dopo tutto, anche i nostri utenti risiedono in diverse parti del mondo.

In Svizzera, Doodle è conosciuto e utilizzato da quasi tutta la popolazione internet. Ma oggi gli utenti all'estero sono molti di più rispetto al mercato nazionale. Tuttavia, ci sono alcune grandi differenze tra i Paesi, e non solo in termini di numero di utenti; ad esempio, riteniamo che il mercato statunitense sia molto più ricettivo ai servizi professionali a pagamento. Queste intuizioni ci aiuteranno anche nell'internazionalizzazione di Tamedia nel suo complesso.

**Tilman: Quali sono i piani per Doodle nei prossimi anni?

Gabriele: Aumenteremo gradualmente il numero di funzionalità offerte da Doodle, in particolare per gli utenti professionali. Di conseguenza, lo strumento risponderà a un numero sempre maggiore di requisiti applicativi per la vita quotidiana in ufficio. Doodle offre già la programmazione di appuntamenti in piccoli e grandi gruppi, nonché sondaggi testuali. Inoltre, l'integrazione con il calendario consente di sincronizzare gli appuntamenti e di invitare i partecipanti direttamente dal calendario.

"Nei prossimi mesi lo sviluppo del prodotto inizierà a diventare davvero entusiasmante ".

Premium Doodle offre funzioni di promemoria e branding per le aziende, MeetMe supporta le riunioni 1:1 e il chatbot intelligente Meekan assiste i team Slack e Microsoft. Tutte queste aree diventeranno molto interessanti nei prossimi mesi e anni.

Samuel: Allo stesso tempo, puntiamo a una crescita massiccia e ci siamo posti l'obiettivo di raggiungere 500 milioni di persone con lo strumento nei prossimi anni. Per questo motivo, oltre all'offerta gratuita, investiremo molto in un nuovo livello Premium di Doodle. Doodle è in piena trasformazione: da piattaforma mediatica finanziata da terzi attraverso la pubblicità a piattaforma SaaS pagata direttamente dagli utenti. Ma gli utenti del modulo gratuito non devono preoccuparsi: le funzioni di base di Doodle saranno sempre gratuite.

"Vogliamo raggiungere più di 500 milioni di persone all'anno con Doodle nei prossimi anni ".

**Tilman: in che modo Tamedia sostiene finanziariamente Doodle?

Samuel: Abbiamo recentemente deciso di investire in Doodle sulla base di un piano di crescita e sviluppo ambizioso e strategico. Questo dimostra quanta fiducia abbiamo nel suo potenziale. Non vediamo l'ora di vedere i risultati.

Tamedia sta correndo un rischio imprenditoriale calcolato: basta dare un'occhiata al nostro portafoglio complessivo per capire che con Doodle stiamo cercando di aprire un nuovo terreno.

**Tilman: Cosa significheranno gli sviluppi per Doodle?

Samuel: Doodle registrerà una crescita e uno sviluppo dinamici in tutte e tre le sedi. A questo seguiranno altri entusiasmanti spostamenti. Vogliamo cogliere questa opportunità per dimostrare che è il momento giusto per l'uso a pagamento degli strumenti di produttività. E non siamo gli unici a pensarla così: Monday, Atlassian, Dropbox ed Evernote hanno intrapreso la stessa strada.

"Siamo orgogliosi che ogni singola persona di Doodle sia in grado di dare un contributo reale ".

Gabriele: Nelle ultime settimane siamo anche riusciti a occupare alcune posizioni chiave: Jack è responsabile del prodotto nel ruolo di CPO e Jens gestisce il nostro team di ingegneri come CTO. Allo stesso tempo, stiamo ampliando notevolmente i team di analisi dei dati e di ingegneria. Siamo fortunati ad avere così tanti candidati di alta qualità tra cui scegliere. E siamo orgogliosi che le persone siano in grado di dare un contributo reale a Doodle, invece di essere solo un piccolo ingranaggio in una grande macchina aziendale.

**Tilman: Quali sono i vantaggi per gli utenti di Doodle?

Gabriele: Gli utenti beneficiano di funzioni sempre più efficienti per l'organizzazione di riunioni. Particolarmente importanti sono i moduli basati sull'intelligenza artificiale della nostra filiale Meekan in Israele, che possono essere utilizzati per programmare gli appuntamenti in modo molto più rapido e semplice. Noi lo chiamiamo "smart scheduling". Gli utenti possono scegliere tra diverse soluzioni, tutte orientate a semplificare la pianificazione, la creazione e lo svolgimento delle riunioni.

"L'automazione del calendario apre anche una vasta gamma di possibilità per nuove applicazioni!".

Noi, insieme a più di 10.000 utenti al giorno, utilizziamo la soluzione Meekan per la pianificazione intelligente. Non smette mai di stupirci la rapidità e l'intelligenza con cui il bot trova la fascia oraria migliore per una riunione. Questo apre una vasta gamma di possibilità per nuove applicazioni, soprattutto per quanto riguarda la gestione automatizzata del calendario e la personalizzazione delle fasce orarie suggerite.

Samuel: Gli oltre 200 milioni di utenti soddisfatti, molti dei quali sono veri e propri fan di Doodle, ci permettono di investire ulteriormente nello sviluppo, nel design e nel supporto di Doodle e Meekan.

**Tilman: Sam, lei è responsabile della divisione Technology & Ventures di Tamedia. È prevista l'integrazione di altre start-up nel portafoglio di Tamedia?

Samuel: In Ventures siamo sempre alla ricerca di nuove start-up. Vogliamo sostenere queste aziende con la nostra esperienza, la nostra rete e le nostre risorse finanziarie. Attualmente stiamo pianificando di investire in particolare nel segmento fintech.

"Oltre ai settori già esistenti, stiamo pianificando di investire in start-up blockchain ".

In particolare, la tecnologia blockchain utilizzata da molte di queste start-up ci offre possibilità completamente nuove come azienda di media in termini di vendita di contenuti, licenze e persino confezionamento di contenuti con altri partner. Vogliamo essere a bordo per tempo, nella speranza che una o due di queste piantine diventino un grande albero.

Articolo correlato

Google Doodle

Trending

Che cos'è il Doodle di Google?

Leggi l'articolo
freelancer-blog-feature-image

Trending

Perché la gestione del tempo è un must per i freelance

Scritto da Bobby Rae

Leggi l'articolo
DoodlevHomebase

Scheduling

Che cos'è l'Homebase Scheduling?

Scritto da Franchesca Tan

Leggi l'articolo

Risolvi il problema della programmazione con Doodle